Laura Pausini e la sua fan… Quando la passione nasce con te…

Laura Pausini e la sua fan… Quando la passione nasce con te…

Un titolo che può sembrare banale, retorico, eppure la storia di Alessia è proprio questa.

L’abbiamo voluta includere nelle Donne Straordinarie, in quanto Alessia è la creatrice della pagina I Pausiniani Più Pazzi, nonostante la sua giovane età, non ha nulla a che invidiare alle altre fans, più grandi e che hanno seguitola cantante di Solarolo fin dagli esordi con “la solitudine”

Laura Pausini e la sua fan… Quando la passione nasce con te… Alessia è davvero nata con Laura e possiamo dire che mentre Alessia nasceva, in un certo senso nasceva anche una Laura, da poco vincitrice di Sanremo giovani…

Alessia con molta disponibilità ha accettato di essere intervistata da noi, raccontando la sua passione e raccontandosi. Andiamo a conoscere meglio la Pausiniana Più Pazza che sia..

logo della pagina i pausiniani più pazzi

Raccontaci di te, sei molto giovane, di cosa ti occupi?

Ciao mi chiamo Alessia Pistoresi. Ho 24 anni e sono all’ultimo anno di scienze della comunicazione all’università di Firenze.

Da quanto tempo segui Laura e la sua amica?

Seguo Laura Pausini da 24 anni, ovvero da quando ero nella pancia di mia mamma. Quando mia mamma era incinta mi faceva ascoltare le cassette musicale di Laura. Quindi sono pausiniana fin dalla nascita.

Vi avevo avvisato che la passione di Alessia per Laura sia nata con lei…

Come nasce l’idea della pagina I Pausiniani più Pazzi?

L’idea della pagina “I pausiniani più pazzi” è nata dal fatto di far arrivare a Laura le storie dei suoi fan pazzi perché d’altronde anche lei è pazza.

Quanto tempo dedichi alla pagina?

La pagina la gestisco insieme ad Antonietta Ostuni e ogni giorno stiamo dietro la pagina per mantenerla viva. Oltre a raccontare le storie dei fan, pubblichiamo anche video oppure meme dedicati a Laura.

 

collage con i recordi di laura

Hai fatto qualche pazzia per Laura?

Ho sempre ascoltato Laura da quando ero piccola ma sono andata al suo primo concerto nel 2016 a Imola e l’anno scorso ho deciso di fare tre concerti.

Il primo a Jesolo..Ero partita dalla Toscana (dove abito) per arrivare il pomeriggio al concerto e tornarmene subito a casa perché l’indomani avevo un matrimonio. 8 ore di macchina (andata e ritorno) più il 3 ore di concerto…se non è una pazzia questa per Laura.

La canzone che ti rappresenta di più e perché?

La canzone che mi rappresenta di più è “Strani Amori” perché è uscita nel 1994 ovvero il mio anno di nascita, quindi mi sento un po’ legata a questa canzone. Ogni volta che canta questa canzone mi vengono i brividi.

Ricordiamo che Strani Amori arrivò terza nella categoria campioni del Festival di Sanremo nel 1994

Hai mai avuto modo di incontrare Laura?

Ho avuto modo di incontrare Laura, l’anno scorso al concerto di Bologna, perché vinsi l’estrazione della foto con lei.

In queste settimane lei è in tour con Biagio Antonacci, hai partecipato a qualche data? 

Sono andata al concerto di Laura e Biagio a Firenze…devo dire che insieme funzionano di brutto e che hanno spaccato…sono riusciti ad arrivarmi dritto al cuore. Sono una bella accoppiata e si vede che si vogliono un mondo di bene. Quello che stanno facendo è un qualcosa di unico e di raro, e per me faranno la storia della musica italiana.

 

ultimo singolo di laura pausini e biagio antonacci

La nostra chiacchierata con Alessia termina qui.

Personalmente vorrei ringraziarla oltre che la sua disponibilità, per averci concesso e autorizzato a pubblicare le sue foto, che testimoniano ancora di più come sia fan a tutti gli effetti.

E’ stato davvero un piacere poter parlare con lei.

Voi che fan siete, ma soprattutto di chi?

Se anche vi siete fan pazze di qualcuno scriveteci nelle nostra pagina Facebook o Instagram.

Ringrazio Niky per avermi ospitato nella sua rubrica, facendo conoscere a tutte voi, Alessia.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.