Cambiare oggi per il nostro domani | Crescita personale

cambia oggi

Ciao a tutte e bentornate nella Rubrica del giovedì!

Ringrazio ancora Francy per aver preso il mio posto la scorsa settimana alla fiera dell’estetica che si è tenuta a Roma per il bellissimo ed interessante reportage che ha condiviso con noi in questo articolo  

 

Come già anticipato ad inizio mese, mi piacerebbe tenere questa rubrica a settimane alternate tra 2 argomenti:

  • un giovedì parliamo di bellezza a livello di beauty, make-up, nails e prodotti skincare
  • un giovedì parliamo di una tipologia di bellezza un pochino trascurata a volte sul web: la nostra bellezza interiore

 

Perché ho sentito il bisogno di scrivere di bellezza interiore?

Perché sono convinta che non solo possa aiutare me, mentre scrivo, ad interiorizzare certi concetti e a trasformarli in qualcosa di concreto, ma anche perché credo che possa essere utile anche a voi per diventare consapevoli di voi stesse.

 

Quindi… quale sarà l’argomento di oggi?

Scopriamolo subito!

CAMBIARE OGGI PER IL NOSTRO DOMANI

Sto leggendo (e rileggendo e cercando di assimilare) un libro che mi sta facendo parecchio riflettere.

Quando leggo tendo sempre a sottolineare concetti che so che in un qualche modo devo e voglio rivedere.

E memorizzare.

E se possibile interiorizzare e fare miei.

Del libro in questione vi parlerò prossimamente, ma quello che vi voglio portare oggi è uno dei concetti che ho sottolineato e che penso possa far cambiare il modo in cui pensate a voi stesse.

 

Dove vi trovate dipende da chi eravate.

Ma dove andrete è solo ed esclusivamente il risultato di chi scegliete di essere d’ora in avanti.

 

Questo cosa significa?

Che spesso LIMITIAMO noi stesse per PRECONCETTI che ci hanno inculcato nella testa fin da quando eravamo piccole e che rischiamo di trascinare con noi per tutta la vita.

Le nostre CONVINZIONI LIMITANTI sono una zavorra che non ci fa progredire nella crescita del nostro essere.

 

Un esempio per capirci meglio?

Se fin da bambina ti dicono che da grande ti troverai un uomo, ci sarà un matrimonio, figli ecc ecc, a forza di sentirti dire come andrà la tua vita, molto probabilmente tutto questo si realizzerà perché il tuo subconscio ne è così convinto che tutte le azioni che compirai nella tua vita ti porteranno a quello.

 

Un altro esempio?

 

A scuola ti dicono che non ti impegni abbastanza e che non riuscirai mai ad imparare una determinata materia (ad esempio l’inglese).

Possiamo star certi che da grande quella persona non saprà parlare inglese, perché non ha nemmeno mai provato a studiarlo. Questo perché nel suo subconscio si scatena un meccanismo che dice: “E’ inutile che io provi a mettermi a studiare l’inglese anche se mi piacerebbe saperlo perché tanto mi hanno sempre detto che non sono portata.”

Come fai a sapere che non sei portata? Perché ti è sempre stato detto e ripetuto. E di conseguenza il tuo cervello fa di quella affermazione una regola.

E’ così e punto. Non ci si può fare niente.

 

Oppure ancora… un esempio che si allinea perfettamente con la mia vita ed esperienza personale.

Non sono mai stata una ragazza sportiva, lo ammetto, e questo mi ha sempre limitata. Questa era una credenza profondamente radicata in me e per questo non modificabile.

Stessa cosa vale per il fatto che sono sempre stata molto cagionevole, mi ammalavo spesso, ho sempre sofferto di emicrania e cervicale… di conseguenza mi sono sempre posta dei limiti e il mio corpo ed il mio cervello li hanno rispettati perché “sono sempre stata cosi e non posso cambiare”.

 

ATTENZIONE ad una cosa: il nostro cervello funziona per automazioni ed abitudini.

Quindi se anche pensiamo di poter cambiare e ci proviamo, non avverrà mai il cambiamento che tanto speriamo finché non convinciamo il nostro stesso cervello di una cosa diversa da quella che è abituato a sapere.

Mi spiego meglio.

Io (persona) posso anche convincermi che posso essere più sportiva o di avere una salute di ferro… ma finché non è il mio cervello ad esserne convinto, nulla cambierà mai.

E come convincere il nostro cervello di qualcosa? Ma soprattutto come sostituire una convinzione limitante che è da anni ed anni abituato ad avere come dato certo e reale con una nuova convinzione potenziante?

La riposta è una sola: RIPETERE. RIPETERE. RIPETERE.

 

Ed eccomi qui, testimone che questo funziona.

Un anno.

Mi ci è voluto un anno per capire che IO posso fare yoga ogni mattina per sentirmi meglio e muovere il mio corpo, anche se mi sono sempre detta di non essere una persona sportiva e di soffrire perennemente di cervicale.

Non vi sembrerà molto, ma per me è TUTTO.

E’ la prova che se abituiamo il nostro cervello a registrare nuove cose, nuove informazioni che vanno a sostituire le vecchie limitazioni, allora NON ABBIAMO PIU’ LIMITI.

Basta solo ABITUARE IL NOSTRO CERVELLO.

Proprio come si era abituato alle convinzioni negative.

 

COME FARE?

Ecco una pratica che sto utilizzando nell’ultimo periodo, sempre consigliata nel libro che ho letto.

Ammetto con non sempre sono costante, ma ci sto provando e quando mi ci metto vedo la differenza durante le mie giornate.

 

1)  Scrivere delle affermazioni potenzianti: mettendo nero su bianco ciò che vogliamo cambiare a livello simbolo, gli diamo una forma più concreta e reale. Un foglio di carta è tangibile, quindi più reale del semplice pensiero.

2) Impegnarsi ogni giorno a leggere queste affermazioni al mattino appena sveglie per darsi la carica durante la giornata.

3) Impegnarsi a leggerle ogni sera prima di andare a dormire.

 

Un esempio di mia affermazione è:

“Anche se ho sempre pensato di essere una persona debole di salute e con basse difese immunitarie, IO SONO CONSAPEVOLE che è tutto frutto del mio subconscio e IO POSSO CAMBIARE LE COSE. Sono consapevole che ho il potere di migliorare il mio corpo e la mia salute ogni giorno solo con la forza e la costanza di questa affermazione. So che mangiando sano e praticando yoga ogni giorno miglioro il mio corpo e la mia mente […]”

 

Credetemi, non c’è arma più potente della RIPETIZIONE di AFFERMAZIONI POSITIVE E POTENZIANTI per convincere il nostro subconscio di qualcosa che fino a poco tempo prima dava per impossibile.

Ovviamente, non vi basteranno 2 giorni di affermazioni e ripetizioni per arrivare a cambiare quell’atteggiamento o pensiero limitante che abbiamo consolidato in un’intera vita… ma la costanza premia. Sempre.

E se davvero vogliamo diventare una persona diversa domani, non ci resta che darci da fare oggi… subito!

 

A me ci è voluto un anno per far imprimere nel  mio subconscio che se faccio yoga ogni giorno non avrò più mal di collo e la mia cervicale, cosi come tutto il mio corpo, staranno bene.

Non vi resta che iniziare… e scoprire quanto le vostre convinzioni limitanti possano essere cancellato con qualcosa di bello e positivo per la nostra vita di domani.

 

Un abbraccio (potenziante),
Niki

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.