Come curare i capelli dopo tinte e decolorazioni

Ciao Donne! Chi di voi ha fa tinte o decolorazioni ai capelli sa bene come questi abbiamo bisogno di maggiori cure e attenzioni. Io posso dire di averle provate davvero tutte, da tagli, colori, trattamenti… e sono fortunata ad avere ancora una bella chioma!!Ovviamente, non è tutta questione di fortuna, ma anche di alcuni prodotti che mi stanno aiutando parecchio a ridare vita e forma ai miei capelli. Quindi oggi vorrei parlarvi di cosa sto utilizzando.
Partiamo dal presupposto che io ho capelli molto rovinati (purtroppo) dalle migliaia di tinte che ho iniziato a fare fin dai tempi delle scuole medie.
 Vi lascio QUI SOTTO il video in cui parlo di tutti i cambiamenti che i miei capelli hanno subito durante gli anni.   Insomma ne ho combinate tante, per questo vi voglio consigliare i prodotti che sto utilizzando e che mi stanno aiutando a sistemare i tanti danni che tinte e decolorazioni hanno creato. Quindi se anche voi avete i capelli tinti o comunque rovinati (soprattutto sulle punte) e volete ridare un tono i vostri capelli, provate quello che vi consiglio oggi.   4 PRODOTTI PER CURARE CAPELLI DANNEGGIATI Per chi, come me, amanti del “cambio colore” o per chi ha già i capelli bianchi, è impossibile rinunciare alle tinte, sia fatte in casa che fatte dal parrucchiere, è inevitabile andare incontro a punte secche, doppie e rovinate. Ma niente panico! Per sistemare questi problemi, causati dagli agenti chimici contenuti nei prodotti che applichiamo per tingere i capelli, basta prendere dei piccoli accorgimenti nel quotidiano, proprio come ci prendiamo cura della nostra pelle. I prodotti che vi presento oggi possono essere acquistati sia da parrucchieri sia al supermercato, dove non necessariamente si trovano solo prodotti scadenti. Per esempio io sto usando come olio da applicare dopo il lavaggio (ma prima dell’asciugatura) Pantene Olio Secco Effetto Seta. E’ molto idratante e a base di argan. Basta usarne una goccia, applicarla sulle punte e poi procedere all’asciugatura.  Non unge ma ammorbidisce i capelli, rendendoli più facilmente pettinabili.   Più o meno lo stesso effetto si può ottenere con Enjoil, anche quest’ultimo con olio di argan e applicabile dopo il lavaggio e prima dell’asciugatura. Questo l’ho acquistato in un salone di parrucchieri ed è quindi un prodotto professionale. A differenza dell’olio Pantene, questo è applicabile su tutta la lunghezza del capello, non lo appesantisce e ne rende più semplice il passaggio di pettine o spazzola. Inoltre ha un profumo che resta anche il giorno seguente su tutta la chioma.       La cosa bella di questi prodotti è che durano davvero un sacco di tempo.  E’ da quasi un anno che li ho e come potete vedere le confezioni sono ancora a metà, nonostante li usi ogni volta che mi lavo i capelli! Questo perché li usi in modo alternato, ma anche perché ne bastano solo un paio di gocce per ottenere l’effetto desiderato. NB: Quando usiamo questi oli, esagerare nelle quantità è controproducente. Ricordiamo che sono pur sempre oli, seppur per capelli, quindi se ne usiamo una quantità eccessiva, rischiamo di ritrovarci con capelli “appiccicosi” e cosi lucidi da sembrare sporchi!! Quindi attenzione!   Un altro prodotto che amo follemente e che uso sempre dopo il lavaggio è l’Incredible Milk della Milk Shake. Il bello di questo prodotto è che, al contrario dell’olio, possiamo esagerare nelle quantità!!  E’ di consistenza cremosa, non unge ed è super-nutriente. Per non parlare del profumo… posso solo dire che se lo proverete, ve ne innamorerete di certo! E’ una speciale coccola per i vostri capelli e anche questo è acquistabile nei saloni di parrucchieri. Notare bene che non uso mai questi 3 prodotti insieme, ma li alterno, per fare in modo di dare ai miei capelli sempre tutti gli elementi nutritivi di cui hanno bisogno. Ed infine non poteva di certo mancare una bella maschera! Questa della Biacré, sempre acquistata da un parrucchiere, è a base di argan, in quando molto nutriente e ricostituente. Può essere utilizzata in due modi: sotto la doccia, dopo lo shampoo al posto del balsamo e quindi da risciacquare sul capello asciutto ancora da lavare, tenere in posa per circa una mezz’ora o più (male non fa!) e poi lavare via con acqua per poi procedere con il normale lavaggio dei capelli. Un altro uso molto interessante è stato portarla con me al mare in spiaggia, ma anche al lago e in piscina. Infatti applicavo la maschera subito appena uscita dall’acqua sul capello bagnato e lasciavo che si asciugasse al sole, in modo da avere il capello protetto e nutrito allo stesso tempo durante l’esposizione.  Insomma, tra i prodotti che uso per il viso e quelli che applico sui capelli… ne passo di tempo in bagno!! Sono però fermamente convinta che ne valga la pena se si vogliono ottenere dei risultati. E voi? Cosa usate per nutrire e coccolare i vostri capelli? Usate anche rimedi o impacchi/maschere fatte in casa? Sono curiosissima! Fatemi sapere tutti i vostri trucchetti scrivendo un commento sulla nostra pagina Facebook o nel nostro nuovo Gruppo Facebook “Il Salotto D di Donna” Non vi siete ancora iscritte?? Ecco il LINK di iscrizione per rimediare subito! https://www.facebook.com/groups/salottoddidonna/?ref=group_header Un abbraccio,Niki

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.