UNA GIORNATA AL MARE ANCHE IN OTTOBRE? CERTO CHE SI!!!

 La scorsa settimana ho aperto un mio post dicendo “w le ottobre romane” ovvero quando le temperature, nonostante sia autunno, restano miti e calde, ma lo scorso weekend, si può dire che abbiamo quasi raggiunto un ritorno all’estate, basti pensare che in Sicilia e non solo, addirittura si facevano il bagno!!!! Beati loro, aggiungerei io!!!Noi non ci siamo fatti trovare impreparati, anzi, in casa nostra è scattata subito l’operazione gita al mare, cosa prevede tale operazione? Presto fatto: 

  • Vestiti comodi: una tuta per gli uomini di casa, e leggings e canotta per me. Ma non dimenticate certo, una felpa, quella è sempre comoda.
  • La borsa del mare: certo non avendo le stesse temperature di agosto e non standoci intere giornate, posso assicurarvi che non si raggiungono dimensioni e pesi, della borsa estiva. All’interno ho sistemato, 3 teli da mare, utili anche per il successivo pic-nic, una crema solare, perché si sa anche se non ci sono i 40° non significa che non dobbiamo proteggere la nostra pelle e soprattutto quella dei nostri bimbi.
  • Giochi per il mare: ahimè quelli nel bene e nel male, estate ed autunno, ci sono sempre, per questa giornata però mi sono “salvata” pallone, camion e due palette! 
  • Appena nominato: pic-nic: in realtà ho pensato ad una cosa pratica e che piaceva a tutti, e dato che la temperatura ancora lo consentiva, ho scelto un’insalata di riso, la quale ha avuto anche successo!!!!

  Che dire appena organizzate queste poche cose, siamo partiti alla volta di Fregene, località balneare che si trova a pochi km dalla nostra città Roma. Oltre ad essere un paesino di mare, è anche molto organizzata, oltre a stabilimenti con ristoranti e spiagge libere, lungo il litorale si possono trovare chioschi per degustare un aperitivo, mentre il paese è dotato di ogni confort. Insomma è una località molto comoda ed adatta sia per le famiglie, sia per i giovani che si vogliono divertire, infatti anche nel periodo invernale sono pochi i locali che chiudono!Torniamo alla nostra giornata, il sole era alto e il mare offriva uno degli scenari più belli, poi non so voi, ma a me il mare piace anche d’inverno, appena arrivati ci siamo subito sistemati, e indovinate un po’? Gli uomini di casa hanno subito iniziato una partita di calcio, io invece ne ho approfittato per rilassarmi un po’ al sole.    Voi vi chiederete perché vi sto raccontando tutto questo? Beh perché frequentando altre mamme, mi sono resa conto, di quante di loro, nonostante queste bellissime giornate resto chiuse dentro casa, solo per falsi pregiudizi, ve ne elenco alcuni: “Nooo, ma dove vai la domenica, il giorno dopo il bambino ha scuola, meglio riposarsi a casa”  Oppure “Ma non è estate che si va al mare, ma sei matta?” Volete il meglio??? Eccolo ” Un pin-nic in autunno? Nooooo casomai meglio una merenda in giardino, o al parco sotto casa”. Io credo che i bambini debbano stare all’aria aperta, indipendentemente dal fatto che sia estate, autunno o inverno, si perché si può uscire anche d’inverno, certo ben coperti, è ovvio, anche perché come rispondiamo spesso Io e Luca: i bambini nascono ovunque!!! In tal caso, tenere i bambini in casa, non è neanche salubre. Ci sono studi, infatti che dimostrano, come alcune malattie, soprattutto le respiratorie si curino, anche con l’ariaterapia. Naturalmente non sto dicendo che non si debbano più usare farmaci, o che la tosse si può curare solo stando all’aria aperta, lungi da me, ma una giornata all’aria aperta, anche in inverno, dove l’aria è pulita come in montagna o al mare, dove lo smog e le polveri restano in città, può far solo che bene, e allora dato che forse queste ottobrate continuano, care mamme organizzate un bellissima gita fuori città, se poi siete un po’ titubanti e avete timore, non esitate a scriverci, vi aiuteremo a trovare una meta adatta alle vostre esigenze ed a far divertire i vostri piccoli!!!!   Spero che il post vi sia piaciuto, alla prossima Donne, un bacio  Francy  Leggi anche:https://www.ddidonna.com/single-post/2017/10/13/GITE-DAUTUNNO 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.