LA MIA OPINIONE SU ACTEEN HYDROMAT di BIONIKE

     Buongiorno Donnine Care, come state? Spero che tutto proceda bene. Non so se vi ricordate, ma tempo fa, avevamo trattato per la rubrica Donne (in)Tolleranti, l’argomento dell’allergia al nichel, in caso contrario vi lascio i link qui di seguito: http://www.ddidonna.com/single-post/2017/05/17/DONNE-E-NICHEL http://www.ddidonna.com/single-post/2017/05/21/Focus-on-Pevonia-Ingredienti-100-GREEN  Come saprete vi abbiamo  fornito alcune marche di prodotti che possono essere usate, anche in caso di allergia al nichel, una molto commerciale, ma con una grandissima efficenza è la Bionike. Oggi, infatti, voglio parlarvi di una crema che ho usato, in queste ultime settimane, il motivo? Non ci crederete, ma ho delle piccole bollicine, stile acne, si lo so, sono un po’ “vecchietta” per questi problemi, ma che vi devo dire, sarà un po’ di cattiva alimentazione, o lo stress, che mi sono uscite delle piccole bollicine. Dato che si trattava, solo di qualche bollicina, e non di un problema serio, in cui occorreva un dermatologo, ho voluto provare, la crema idratante viso Bionike Acteen Hydromat.     Viene venduta in formato 40 ml, si tratta di una crema sebonormalizzante, ovvero che va a normalizzare le piccole ghiandole sebacee, proprio per questo è indicata nelle pelli a tendenza acneica. Il suo compito infatti è quello di assorbire, oltre che idratare, l’eccesso di sebo. Andiamo a vedere perché fa cosi bene a questi tipi di pelle. La sua composizione è dovuta a degli ingredienti fondamentali, per l’assorbimento del sebo, la crema, infatti presenta l’acido Oleanolico, e il diidroguaiaretico in veicolo osmotico, S-Carbossimetilcisteina, Idrossietilurea, e il Nylon. I primi due elementi, hanno un effetto sfiammante sulla nostra pelle, mentre il resto degli elementi, permette in ordine di: assorbire il sebo in eccesso, di assimilare l’acqua donando cosi elasticità e luminosità alla nostra pelle, e il nylon, infine, occorre per eliminare quell’effetto lucido, che diciamo la verità non ci piace proprio! Ora che abbiamo visto la parte degli ingredienti, vediamo come applicarla. In realtà è molto semplice. Personalmente la applico mattina e sera, dopo aver rimosso il make-up quotidiano e pulito bene il viso con dell’acqua micellare. Usandola anche la mattina, vi posso garantire che è una buonissima base per il trucco, perché non appesantisce la pelle, e non da l’effetto mascherone, anche se devo essere onesta, ultimamente, per via del caldo e dell’abbronzatura non sto usando fondotinta e BB cream, però in quelle occasioni che ho dovuto applicarne per dar colorito e coprire le imperfezioni, l’Acteen Hydromatt, è stata un’ottima alleata. Che dire io ve la consiglio vivamente, soprattutto se in questo periodo avete delle piccole imperfezioni acneiche, l’agente sfiammante da i suoi risultati e la mia pelle, ne sta traendo beneficio. Vi lascio le prove del prima e durante, perché la sto ancora usando, ma non posso che ringraziare Bionike, per un prodotto cosi!    Alla prossima  Francy    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.